8 OTTOBRE 1955… UNA STORIA D’AMORE MAI FINITA

001

L’8 ottobre 1955 il simbolo prese la parola, e le fedi hanno segnato il loro destino proprio nel momento in cui, mia mamma e mio padre, si sono uniti in matrimonio.

Il peso di quelle fedi non è il peso del metallo, ma il peso specifico di loro due insieme: in quel momento il loro futuro era ignoto, ma lo hanno accettato senza perplessità… e l’amore ha vinto ogni perplessità, è stato il loro amore a determinare il loro futuro, compreso quello mio e di mio fratello.

E proprio nella data in cui siamo più portati a riflettere sull’amore umano, proprio con la memoria delle storie a noi più vicine e care, arriviamo a toccare con mano come non esiste nulla che più dell’amore, occupi sulla superficie della vita umana più spazio, e non esiste nulla che più dell’amore sia sconosciuto e misterioso.

Per questo oggi voglio ricordare come, anche se papà non c’è più da quasi 10 anni, l’8 ottobre resta sempre la data dell’inizio della storia d’amore dei miei genitori, che non è mai finita!

Ampi riferimenti dello scritto sono stati tratti da “la bottega dell’orefice” di Giovanni Paolo II

 

 

 

 

 

 

Potrebbero interessarti anche...

Commenta: